Il giardino all’inglese, stile Cottage

Il giardino all’inglese stile cottage


è caratterizzato da numerose varietà di fiori e piante sempre verdi, rampicanti ed é senza dubbio il tipo di garden ideale per chi è veramente appassionato di giardinaggio

Prediletto dai più romantici e nostalgici, il giardino inglese che si definisce Cottage trova il suo posizionamento nell’Inghilterra Vittoriana
Da sempre lo stile inglese è strutturato in contesti collinari, con un clima non troppo caldo ne secco, come tipico contorno di un cottage di campagna



Ecco qualche consiglio per creare un’atmosfera British

  • Il giardino inglese deve avere come caratteristica principale per essere degnamente chiamato stile Cottage un aspetto spontaneo, anche un poco vissuto, persino un po’ sciupato
  • Protagonisti quasi esclusivi sono i fiori profumati in numero quasi eccessivo, tutti piantati uno vicino all’altro, devono formare una massa colorata per dare l’impressione di un quadro impressionista, creando una suggestiva cornice impressionista
  • La piantumazione fusion fra piante aromatiche, ornamentali, ortaggi ed alberi da frutto, sono il dictat esclusivo per il giardino inglese stile cottage
  • Come completamento del suo insieme il giardino inglese di stile cottage ha come contorno ideale l’arredo vintage, stile shabby chic

I Rampicanti

Oltre che per incorniciare le cancellate e gli archi, le piante rampicanti per avere un giardino inglese stile cottage, sono utilizzati per adornare i muri e sottolineare gli ingressi

Tra le specie più apprezzate ci sono le rose, le clematidi, o il comunissimo caprifoglio, che predilige un terreno fresco, ricco di humus e ama la mezz’ombra.
Molto usate anche le piante più rustiche come le “edere”, la vite americana, che in autunno regala un colore rosso vivo , e la classica Hedera Helix che resta un meraviglioso sempreverde




Erbacce protagoniste assolute

La regina protagonista di ogni giardino all’inglese, stile cottage è senz’altro il malvone, o meglio l’Alcea Rosea che svetta in altezza e regala una fioritura, per tutto il periodo estivo.
Le erbacee sono protagoniste, poiché si autodisseminano e ricompaiono ogni primavera, sempre più rigogliose.

Si prosegue con Aquilegia, che dissemina in tutto il garden cottage, i suoi bellissimi fiori e spesso, incrociandosi, crea nuove forme e colori

Non potrà mancare nel nostro giardino inglese in stile cottage, il pisello odoroso, ovvero il Lathyrus odoratus perfetto anche come fiore reciso, essendo di forma allungata, se posizionato verso l’alto, produrrà un magnifico effetto ottico a cascata, colorato e molto scenografico


Le piante da orto

Il delicato colore viola dei fiori delle melanzane, accostate al blu del profumato rosmarino, vicino a dalie tageti e nasturzie, doneranno un meraviglioso profumo, e oltre che essere utili in cucina, vi ispireranno per dipingere nella realtà un meraviglioso quadro

Le specie orticole sono sempre presenti in vasche od aiuole, accostate in modo ornamentale a fiori ed erbe aromatiche e medicinali, le piante da orto, sono coltivate ed apprezzate per la bellezza di fiori e colori.
Per le piante rampicanti (piselli dal fiore delicato, pomodori a grappolo, ecc…) si possono realizzare, con salici intrecciati o semplicissime canne, dei tipici sostegni a capanna, utili e creativi, che doneranno grande personalità al giardino inglese, stile cottage

Per tutti gli amanti del giardino inglese stile cottage, il consiglio,  è di piantare i bulbi in pieno sole, in un suolo ben drenato, prediligendo le specie piuttosto che gli ibridi, affinché si possano naturalizzare ed espandersi nel tempo

Il fascino del passato, l’ambiente romantico, i profumi intensi e delicati, complice la natura rigogliosa, apparentemente selvaggia, saranno il vostro fiore all’occhiello se vorrete cimentarvi, con il giardino inglese stile cottage

7 Comments

  1. Marta

    17 aprile 2017 at 17:19

    Che MERAVIGLIA! Peccato che ho un giardino davvero minuscolo, se no avrei preso appunti!

    1. admin

      17 aprile 2017 at 17:47

      Beh sai Marta, magari sfruttando il sistema dei giardini verticali, puoi sbizzarrirti con qualche idea!

  2. Ilaria

    17 aprile 2017 at 22:24

    Che belli!!!!! Io purtroppo con un Pastore Maremmano in pochi mq di giardino non riesco a far crescere nulla!! Il tuo Blog mi piace moltissimo complimenti!!

    1. admin

      17 aprile 2017 at 23:18

      Ed io ho una San Bernardo!
      Siamo pari, io ho risolto per il prato, mettendo quello sintetico, di buona qualità, e i fiori li ho tutti recintati!
      Grazie Ilaria … spero riuscirai a salvare qualcosina 😛

  3. Mariacarla

    18 aprile 2017 at 0:24

    Che meraviglia ! Adorerei avere un giardino di questo tipo ! Al momento mi devo accontentare di un terrazzo

  4. Girovagandoconstefania

    18 aprile 2017 at 11:37

    Mi piace tanto la disposizione all’apparenza casuale. Se avessi il giardino lo vorrei così 🙂

    1. admin

      18 aprile 2017 at 13:50

      ha un’aria vissuta, ma decisamente glam!

Leave a Reply

Condividi
Close